Recupero crediti internazionale: tutto quello che devi sapere

25/08/2017 - Approfondimenti
Recupero crediti internazionale

Le aziende italiane esportano, e lo fanno sempre di più; sono i dati del Ministero dello Sviluppo Economico a comunicarlo. I principali Paesi destinatari delle esportazioni italiane sono Germania, Francia, Stati Uniti, Spagna e Regno Unito (In tutti questi Paesi, eccetto gli Stati Uniti, Geri ha una sede operativa che è in grado di operare localmente e di offrire supporto alle aziende italiane e a quelle locali per il recupero crediti nei rispettivi Paesi).

Quando si parla di recupero crediti internazionale è importante conoscere ogni aspetto del mercato di riferimento: gli approcci culturali, le normative vigenti in materia economica e legislativa, i settori più a rischio.

In alcuni Paesi esteri poi, a causa della maggiore distanza dall’Italia, la fase di ricerca delle informazioni relative al debitore (come per esempio le informazioni sulla solvibilità del debitore estero) può essere più complessa. Proprio per questo è bene affidarsi a professionisti specializzati nel recupero crediti internazionale, con una comprovata esperienza e, preferibilmente, con una sede nel Paese estero in questione, per poter operare con maggiore rapidità ed efficacia.

 

Recupero crediti internazionale: l’esempio di Germania, Inghilterra e Francia

 

Recupero crediti Germania

In Germania, la prescrizione dei crediti commerciali è di 3 anni. Tale prescrizione deve essere interrotta con l’intervento di un legale autorizzato ad operare in Germania attraverso la proposizione di una domanda giudiziale, anche di tipo cautelare o sommario, oppure con una dichiarazione o un riconoscimento espresso di debito. Proprio sulla base di questa legge, in alcuni casi un’azienda tedesca potrebbe tentare di procrastinare i pagamenti giocando sul superamento dei limiti di prescrizione. Ecco perché è estremamente importante agire in via stragiudiziale per il recupero crediti in modo tempestivo, aumentando così le probabilità di poter recuperare il debito senza la necessità di agire per via giudiziale. Un altro elemento molto importante riguarda la gestione della privacy, che in Germania è molto rigorosa: non vi sono infatti registri pubblici relativi, per esempio, alle auto o ai beni immobili di proprietà. Informazioni di questo tipo sono disponibili sono in seguito all’avviamento di un’azione giudiziaria.

Recupero crediti Inghilterra

L’Inghilterra segue procedure di recupero crediti profondamente diverse rispetto all’Italia. La prescrizione dei crediti commerciali è fissata in 6 anni, o in 12 anni solo in alcuni casi ben definiti. Il sistema inglese incoraggia la mediazione per il recupero crediti con lo scopo di ridurre i costi procedurali. È importante sapere che il rifiuto del debitore ad adempiere al pagamento viene segnalato alle banche e agli istituti di credito, rendendo più difficile per il debitore ottenere ulteriori concessioni creditizie. Questo fattore è determinante per la risoluzione in tempi brevi della maggior parte delle controversie, anche se è sempre necessario affidarsi a uno specialista del recupero crediti che conosca bene le procedure da seguire e la legislazione nazionale.

Recupero crediti Francia

In Francia il periodo prescrizione dei crediti non pagati è fissato in 5 anni. Il metodo più efficace, come nella maggior parte dei casi, è quello di agire tempestivamente in verificando la solvibilità del debitore o agendo per mezzo di professionisti sul territorio per recuperare il credito. Il debitore quindi verrà rintracciato e contattato. Queste azioni hanno un’alta percentuale di successo e solo nei casi in cui non siano sufficienti a ottenere risultati soddisfacenti si passerà all’azione giudiziale nei confronti del debitore.

Come abbiamo visto con questi tre esempi, le legislazioni e le normative relative al recupero crediti nei diversi Paesi esteri sono molto diverse tra di loro e dalla normativa italiana. Proprio per questo motivo per il recupero crediti internazionale è importante affidarsi a realtà specializzate e con una solida esperienza nel settore. La possibilità di agire poi in loco, con sedi operative e con personale formato sulle leggi nazionali si rivela davvero un valore aggiunto, in grado di fare la differenza.